LinkPoint

 

Il Link Point è lo spazio multifunzionale del Link Art Center: un piccolo cubo bianco che farà da base di una istituzione che è, e vuole restare, nomade, e che servirà, di volta in volta, da project room, sede di workshop e seminari, punto d’incontro e vetrina sulle attività internazionali del Link Art Center. Lo spazio, situato in Via Alessandro Monti 13 a Brescia, prende il posto già occupato dalla Fabio Paris Art Gallery, recentemente ristrutturato per servire meglio la sua nuova missione. Da settembre 2012 a giugno 2014, lo spazio è stato usato per presentare 10 progetti di artisti italiani e internazionali.

 

IL LINK POINT SU TUMBLR

 

Marc Lee: Pic-me

 

pic-me-page-thumb

 

Pic-me (2014), progetto online dell’artista svizzero Marc Lee, seleziona in maniera casuale dei post su Instagram, e invita a volare virtualmente nei luoghi da cui gli utenti li hanno pubblicati, offrendo un’altra prospettiva sul modo in cui i media si servono di ciò che viene postato sui social network. Questi post – immagini o brevi video accompagnati da commenti, tag e dati di geolocalizzazione – potrebbero essere descritti come una sorta di conversazione informale in forma digitale. Diversi dalla conversazione faccia a faccia, questi pensieri erranti sono accumulati e archiviati da governi, multinazionali e istituti di ricerca, e quindi ricombinati in narrazioni in progress.

 

Maggiori informazioni

 

Filippo Minelli: Chemotherapy Update

 

banner

 

In Chemotherapy Update (15 marzo 2014) , Filippo Minelli presenta – per la prima volta in una mostra – le immagini pubblicate tra 2010 e 2013 sul blog omonimo, un diario crudo e ironico della sua esperienza con la chemioterapia, e una installazione che ai “souvenir” della cura – sacche della chemioterapia, documenti, siringhe – affianca la terra delle campagne in cui Minelli giocava da bambino, e in cui ha cominciato a fare i primi graffiti e fumogeni che popolano la sua eclettica attività di artista.

 

More info

 

 

Marco Cadioli: Necessary Lines

 

cadioli_pp_thumb

 

In Necessary Lines (18 gennaio 2014) , Marco Cadioli guarda alla terra adottando il punto di vista della visione satellitare, per concentrare la propria attenzione sulle linee che l’uomo traccia sulla sua superficie nel corso della sua incessante appropriazione del paesaggio: linee “necessarie,” secondo la felice definizione proposta da Carl Andre per i dipinti di Frank Stella in un testo del 1959 che si è rivelato determinante per il progetto di Cadioli.

 

More info

 

 

Damiano Nava: Let the Right One In


nava_page_thumb

 

Let the Right One In (November 23, 2013) è un progetto che include fotografie e email, presentato al Link Point in forma di libro e di installazione. Quando l’artista e fotografo Damiano Nava si trasferì a Berlino nel 2010, pubblicò un annuncio su Craiglist e Exberliner per entrare in contatto con nuovi modelli. Per circa due anni, quell’annuncio ha generato nuovi contatti: Nava ha ricevuto circa un migliaio di email, ha incontrato un centinaio di persone, e ha fotografato quelle che si sentivano a proprio agio con lui.

 

Maggiori informazioni

 

 

Francesco Fonassi: Rhythmanalyst

 

fonassi_page_thumb

 

In Rhythmanalyst (5 ottobre 2013), Francesco Fonassi invita il percussionista e performer Fabrizio Saiu ad agire da “ritmanalista” di tre differenti eventi sensoriali: un flusso di impulsi elettronici preregistrato e diffuso nello spazio espositivo, un flusso video e il flusso variabile del pubblico che assiste alla performance: un ritmo ambientale che il performer analizza, traduce e condiziona allo stesso tempo, con i suoi gesti sonori e la sua presenza nello spazio, agendo come polo unico di ricezione e reazione.

 

Maggiori informazioni

 

Elena Radice: Abstract Season Changes

 

Radice_page_thumb

 

 

Sabato 25 maggio 2013, il progetto Abstract Season Changes (2012 – in corso) di Elena Radice sarà presentato al Link Point, con un allestimento progettato per l’occasione. Abstract Season Changes (http://abstractseasonchanges.tumblr.com/) è una collezione di immagini geometriche astratte ricavate da Google Maps, che mostrano come le mappe di Google siano talvolta realizzate affiancando fotografie dello stesso paesaggio scattate in stagioni dell’anno differenti.

 

More info

 

Elisa Giardina Papa: Drawing From Life

 

papa_page_thumb

 

Sabato 6 aprile 2013, il progetto Drawing From Life (2011 – 2013) dell’artista Elisa Giardina Papa, sarà presentato in una installazione progettata per l’occasione al Link Point di Brescia. La mostra sarà aperta al pubblico dalle 18.30 alle 21.30. L’artista sarà presente. Drawing From Life è una serie di120 disegni digitali stampati su carta, e basati su incontri occasionali avvenuti online. Nello specifico, I disegni sono stati realizzati nel sito di chat online Chatroulette, che accoppia sconosciuti da tutto il mondo per conversazioni via webcam.

 

More info

 

56 Broken Kindle Screens

 

56 broken kindle screens

 

Il 19 gennaio 2013, il progetto 56 Broken Kindle Screens, di Silvio Lorusso e Sebastian Schmieg, sarà presentato al Link Point in un formato espositivo disegnato per l’occasione.
Il Kindle è il dispositivo di Amazon per la lettura degli e-book, connesso per default al negozio online della compagnia. 56 Broken Kindle Screens è un libro pubblicato in print-on-demand che raccoglie foto trovate online di Kindle dallo schermo danneggiato. Il libro sarà disponibile al Link Point in una speciale edizione di 56 copie numerate e firmate. Saranno presenti gli artisti.

 

 More info

 

Don’t Watch If You Dislike

 

 

Don’t Watch If You Dislike è una rassegna video e una Playlist su Youtube curata da Valentina Tanni, che riflette sull’esplosione di creatività amatoriale in rete. Verranno mostrati una serie di contributi realizzati da creativi non professionisti che utilizzano, più o meno consapevolmente, forme e linguaggi cari alla storia dell’arte contemporanea. Sarà presente la curatrice. Il 13 ottobre 2012, dalle 18.30 alle 24.00 PM, al Link Point.

 

Maggiori informazioni

 

Adam Cruces: Refresh

 

 

Adam Cruces: Refresh, è l’evento inaugurale del Link Point, e sarà visitabile il 29 settembre 2012, per una sola notte. Refresh è un tentativo di ri-contestualizzare il recente lavoro digitale dell’artista in uno spazio fisico. Nato a Huston, Texas, nel 1985, Adam Cruces vive e lavora a Zurigo, Svizzera, dove frequenta la Zürcher Hochschule der Künste. Il suo lavoro fa un utilizzo consistente di materiale vernacolare e professionale appropriato dalla rete, e di concetti, immagini, estetiche e pratiche che, introdotte dalle interfacce più comuni e popolari, hanno iniziato ad abitare il nostro immaginario, e il nostro subconscio.

 

Maggiori informazioni

 

 

Share This:

This post is also available in: Inglese

  • Languages