INTERMEZZO | Stefano Testa – Abgrund su Link Cabinet

INTERMEZZO | Stefano Testa – Abgrund su Link Cabinet

Nov 22, 2017

Il Link Art Center è lieto di presentare Abgrund, un progetto di Stefano Testa per INTERMEZZO, il nuovo e irregolare format espositivo di Link Cabinet. La mostra sarà online su Link Cabinet dal 22 novembre al 17 dicembre 2017.
 

Abgrund è un’opera video di Stefano Testa che nasce dalla suggestione provocata dall’assistere al processo attraverso il quale un’intelligenza artificiale impara a replicare il tono e l’espressività di una voce umana, per poi farla propria. Elementi visivi e sonori vengono processati da un sistema di machine learning – una branca dell’intelligenza artificiale che si fonda sull’uso di reti neurali – e successivamente rielaborati attraverso animazione digitale.

Ne risulta un magma visivo dai caratteri inquietanti, accompagnato da un rumore bianco che a tratti lascia spazio a singole parole e brevi frasi pronunciate sfruttando la voce stessa dell’artista. L’unica frase distinguibile “I am alive and you are dead” è una celebre citazione tratta da un romanzo di Philip K. Dick che, fatta pronunciare ad una macchina, si arricchisce di una ulteriore possibile interpretazione: la sovversione del rapporto tra macchina ed essere umano, i cui ruoli diventano intercambiabili, in un loop infinito.
Con questo lavoro Testa indaga l’effetto perturbante associabile ai prodotti frutto del lavoro di intelligenze artificiali, che agli occhi dell’uomo possono risultare estremamente realistici e proprio per questo terribilmente tetri e disturbanti.

 

 

Stefano Testa è un musicista sperimentale e digital artist. Il suo lavoro ruota intorno agli aspetti morbosi nel panorama dei media contemporanei, e si concentra sui modi in cui questi riscrivono le interazioni sociali e l’uso del corpo. La ricerca di Stefano è mirata all’uso della tecnologia come mezzo per evocare atmosfere inquietanti, nel tentativo di sconvolgere i piani percettivi, e far emergere sensazioni da un ignoto futuro/passato. Vive a Milano, dove studia parallelamente Net Art e Sound Art presso l’Accademia di Belle Arti di Brera.
 
 

Share This:

This post is also available in: Inglese


About the Author

Link Center

  • Languages