HOW TO HOW TO HOW TO draw di Gretchen Andrew su Link Cabinet – Documentazione

HOW TO HOW TO HOW TO draw di Gretchen Andrew su Link Cabinet – Documentazione

Sep 1, 2017

Dal 5 Luglio al 6 Agosto 2017 Link Cabinet he presentato HOW TO HOW TO HOW TO draw, un’opera di Gretchen Andrew.
 

HOW TO HOW TO HOW TO draw è una performance online che si svilupperà durante tutta la durata della mostra. Ogni giorno l’artista Gretchen Andrew guarderà uno dei 4 milioni di video di YouTube aventi nel titolo la dicitura “how to draw” (come disegnare). Seguendone le istruzioni l’artista realizzerà un disegno utilizzando una tavoletta grafica, ne registrerà il processo e lo presenterà su Link Cabinet. Ogni giorno un nuovo disegno verrà aggiunto, dando vita ad una composizione in continua evoluzione e che si arricchirà col tempo.
 
screen_Andrew_900
 

Il lavoro è un capitolo inedito di un più ampio progetto attraverso il quale, applicando lo stesso metodo, l’artista ha imparato ad essere perfetta (HOW TO HOW TO HOW TO BE PERFECT), a scrivere un romanzo (HOW TO HOW TO HOW TO write a novel) e a mangiare (HOW TO HOW TO HOW TO eat like) seguendo diligentemente le istruzioni dei video trovati su YouTube. È davvero possibile imparare a fare qualsiasi tipo di cosa, semplicemente applicandosi e affidandosi a qualche buon consiglio? O non è forse questa solo una reminiscenza di quell’idea di Internet come rete interconnessa di menti, di libero scambio di informazioni e saperi? Il progetto riflette esattamente su questo, e invece che cercare una risposta definitiva si affida alla via empirica: l’artista sperimenta in prima persona e trasforma la sua pratica di lavoro in una performance pubblica disciplinata e prolungata nel tempo.
Di seguito una documentazione delle varie fasi di sviluppo del progetto durante il periodo di mostra su Link Cabinet.
 

 

Gretchen Andrew si definisce Search Engine Artist e Internet Imperialist. I suoi progetti HOW TO HOW TO HOW TO e #accordingToTheInternet considerano il web come una forma di autorità blanda, che può essere usata e sfruttata per capire e manipolare idee e concetti, e diffonderli su scala globale. All’attività online l’artista affianca la produzione pittorica, a sua volta utilizzata come fonte di immagini per il suo Internet Imperialism. Andrew Ha presentato ed esposto i propri progetti presso numerosi musei e istituzioni quali: The New York Metropolitan Museum of Art, The V&A Museum, The Photographer’s Gallery, The British Film Institute, Arbyte, Cambridge University, The British Arts Council, The White Building, Ace Hotel, The London Film School, e Whitcher Projects. Lavora a Londra con l’artista Billy Childish.
 
 

Share This:

This post is also available in: Inglese


About the Author

Link Center

  • Languages