Dadaclub.online monthly feature: Harm van den Dorpel

Dadaclub.online monthly feature: Harm van den Dorpel

Mar 1, 2016
Uncategorized

La Monthly Feature di Dadaclub.online  di marzo è Cat, dell’artista olandese Harm van den Dorpel. L’artista ha caricato il lavoro Untitled, 1961 di Hans Richter in uno dei più evoluti servizi online di riconoscimento facciale, The Wolfram Language Image Identification Project. Il software ha identificato il lavoro come un “gatto”. Un ironico commento sulla computer vision e sull’esistenza dell’immagine nell’età degli algoritmi.

Screenshot 2016-02-12 22.24.10

Harm van den Dorpel è un artista concettuale di base a Berlino. La sua attività include la creazione di sculture, collage, animazioni, immagini computer generated e interaction design. E’ considerato una delle figure di spicco del post-internet. Il suo lavoro si concentra sul modo in cui gli algoritmi possono analizzare gli archivi digitali e guidare l’artista nelle sue scelte estetiche, in un processo creativo che nasce dalla simbiosi tra uomo e macchina. Il suo obiettivo è comprendere le modalità di funzionamento della sua stessa coscienza, nei suoi presupposti ed associazioni implicite. More info

Share This:

This post is also available in: Inglese


About the Author

Link Center

  • Languages