Marc Lee: Pic-me al Link Point

Marc Lee: Pic-me al Link Point

May 28, 2014

Sabato 7 giugno 2014, il progetto web Pic-me (2014) dell’artista svizzero Marc Lee sarà presentato al Link Point, Brescia. L’evento sarà curato da Sabine Himmelsbach, direttrice della House of Electronic Arts Basel (HeK). La curatrice sarà presente.

 

Link Point
Sabato 7 giugno 2014
18.30 – 21.30
Via Alessandro Monti 13
25121 – Brescia – Italy

Cartella stampa

Richieste stampa:
info@linkartcenter.eu

 

pic-me-1

 

Pic-me seleziona in maniera casuale dei post su Instagram, e invita a volare virtualmente nei luoghi da cui gli utenti li hanno pubblicati, offrendo un’altra prospettiva sul modo in cui i media si servono di ciò che viene postato sui social network. Questi post – immagini o brevi video accompagnati da commenti, tag e dati di geolocalizzazione – potrebbero essere descritti come una sorta di conversazione informale in forma digitale. Diversi dalla conversazione faccia a faccia, questi pensieri erranti sono accumulati e archiviati da governi, multinazionali e istituti di ricerca, e quindi ricombinati in narrazioni in progress.

 

pic-me-7

 

Non possiamo ancora dire quali saranno le conseguenze sul lungo termine dell’archiviazione di questi dati, spesso personali e di natura emozionale. Il lavoro di Marc Lee ci fa riflettere sulle proprietà del contesto digitale, e su cosa accade ai dati generati dalle persone da ogni parte del mondo. Il progetto, disponibile online all’indirizzo www.pic-me.com, sarà presentato in forma installativa e interattiva.

 

pic-me-3

 

Marc Lee (nato in Svizzera nel 1969) crea progetti interattivi e network-oriented dal 1999. Sperimentando con le tecnologie di informazione e comunicazione, i suoi progetti individuano e discutono in maniera critica le implicazioni economiche, politiche, culturali e creative introdotte dai processi di comunicazione sulle reti digitali. Ha esposto nei maggiori centri e festival d’arte e nuovi media, tra cui: MMCA Seoul, ZKM Karlsruhe, New Museum New York, Transmediale Berlin, Ars Electronica Linz, Contemporary Art Biennale Sevilla, Viper e Shift Basel, Read_Me Festival Moskau, CeC Dehli, MoMA Shanghai, ICC Tokyo e Media Art Biennale Seoul. Maggiori informazioni: http://1go1.net

 

pic-me-4

 

Dal 2012, Sabine Himmelsbach è direttore artistico della House of Electronic Arts Basel (HeK). Storica d’arte, ha diretto la Edith Russ Site for Media Art di Oldenburg (2005 – 2012) e il comparto espositivo dello ZKM | Center for Art and Media Technology di Karlsruhe (1999 – 2005). Maggiori informazioni: www.haus-ek.org

 

pic-me-6

 

Share This:

This post is also available in: Inglese


About the Author

Link Center

  • Languages